La nostra mission

Il Consorzio di Tutela del Pomodoro di Pachino IGP è un Ente senza scopo di lucro riconosciuto dal Minstero delle Politiche Agricole avente la missione di tutelare sui mercati la reputazione dell'autentico pomodoro di Pachino e difenderlo dagli innumerevoli tentativi di contraffazione commerciale, per mezzo di adeguate azioni legali, su scala nazionale ed oltre. Opera all'interno della filiera per garantire una produzione qualitativamente sempre più alta del nostro prodotto, partendo dal controllo sui nostri associati e facendo applicare il Disciplinare di Produzione. Inoltre opera per la valorizzazione e la promozione del nostro prodotto in funzione del territorio in cui nasce, per divulgare lo stretto legame che esiste tra le qualità organoletticamente superiori del pomodoro di Pachino e le specificità climatiche e geografiche del territorio di origine dove viene coltivato.

.

Mission

Tuteliamo il prodotto, chi lo produce e chi lo consuma; divulghiamo le sue caratteristiche colturali, alimentari ed organolettiche; ne promuoviamo il rapporto stretto che lo lega al territorio di produzione.

Tutela verso il consumatore

Garantiamo che il prodotto recante il marchio di qualità abbia una provenienza geografica certa. Ne curiamo la tracciabilità, e operiamo affinchè i nostri soci adottino criteri precisi di qualità in fase di produzione.

Tutela verso il produttore

Facciamo opera di sorveglianza sui mercati per limitare e contrastare gli usi non legittimi del nome “pomodoro di Pachino” o del marchio di qualità, che causano confusione e danni commerciali al prodotto tutelato.

Organigramma

La compagine attuale del Consorzio è formata dai seguenti componenti:

Sebastiano Fortunato

presidente

Erede della più antica tradizione imprenditoriale pachinese, in qualità di Presidente del Consorzio promuove il Pomodoro di Pachino Igp in appuntamenti di settore e manifestazioni nazionali e internazionali. La sua azione di tutela e salvaguardia del marchio si assomma a quella di valorizzazione del prodotto attraverso campagne di posizionamento e comunicazione, che mirano a unire tradizione e innovazione.

Salvatore Chiaramida

Direttore

Uomo chiave del comparto agricolo pachinese, da sempre protagonista delle strategie associative e fermo sostenitore dell'importanza di creare sinergie tra le aziende locali. E' tra i fondatori storici del Consorzio di Tutela, e attualmente è membro del CDA dell'AICIG.

Massimo Pavan

Vicepresidente confezionatori

Imprenditore di origini venete innamorato della Sicilia, dove vive ed opera da anni come titolare di una azienda agricola che produce e commercializza tipicità dell'area sud-orientale. Uomo di profonda cultura manageriale e convinto sostenitore del marchio IGP.

Salvatore Dell'Arte

Vicepresidente produttori

Figura storica del comparto agricolo pachinese, conoscitore del pomodoro di Pachino e delle sue specificità colturali in rapporto al territorio di produzione. Ha una lunga storia di attivismo in ambito cooperativo e opera da sempre per il miglioramento del comparto produttivo locale.

Maria Impera

Segreteria

Tiene in vita da anni con il suo entusiasmo e la sua energia la segreteria del Consorzio, spendendosi personalmente in ogni occasione dove il nostro pomodoro va presentato al pubblico. Da cinque anni è inoltre organizzatrice della Festa del Pomodoro di Pachino IGP.

Vincenzo Bordonaro

Revisore dei conti

Unisce alla sua pluriennale esperienza di imprenditore agricolo quella professionale di tecnico commercialista, ricoprendo la delicata mansione di Presidente del gruppo dei revisori. Anche lui figura storica del comparto agricolo locale.

Contatto